Generazioni vs Social Media

Generazioni vs Social Media: come comportarsi a seconda del pubblico di riferimento

Pubblicato il Pubblicato in Marketing, Social

Sharing is caring!

Generazioni vs Social Media. Come comunicare in maniera efficace al proprio Target?

Generazioni vs Social Media: i Social Media sono un elemento molto importante nella comunicazione aziendale. Proprio per questo, nella realizzazione delle campagne si devono conoscere i comportamenti dei vari utenti su questi supporti.

Un’interessante ricerca della società americana Social Sprout ci fornisce alcuni validi spunti.

Andremo ad analizzare tre target: Millennials (18-34 anni), Generazione X (34-54 anni), e Baby Boomer (55+ anni).

Generazioni vs Social Media

Da questa ricerca si evince che Facebook resta il social media più utilizzato da tutte le fasce di età. Analizzando nel dettaglio vediamo che i MILLENNIALS sono il target più attivo nell’ambito dei social media. Si muovono tra Facebook, Instagram e Snapchat con estrema facilità. Tutto questo per mantenere una connessione continua tra loro. Il 30% dei Millennials utilizza i social per interagire con le aziende almeno una volta al mese. Il 60% dei Baby Boomer utilizza i social per trovare promozioni.
Per poter comunicare in maniera efficace sui vari social network, è fondamentale avere due informazioni: il target di riferimento e come questo utilizzi i social.
Se osserviamo il grafico precedente, noteremo come sarebbe inutile avviare una comunicazione attraverso Instagram, se il nostro target di riferimento sono i Baby Boomer. In questo caso si dovrà puntare su altri canali di comunicazione, quali: Facebook, Google + e youtube.

Generazioni vs Social Media

Questa ricerca ci dimostra come i diversi target interagiscono con i brands.
Primi tra tutti la generazione X; più propensa ad instaurare un rapporto “social” con le aziende e ad avere un comportamento attivo, così come i Millennials. I Baby Boomer invece sono degli osservatori passivi.

Quali brand risultano di maggiore interesse?

  • I millennials seguono brand d’intrattenimento (38%) e di informazione (42%).
  • La generazione X si interessa a concorsi a premi (41%) e alle offerte/promozioni (58%)
  • I Baby Boomer ricercano offerte/promozioni (60%) e informazioni sui prodotti da acquistare (53%)

Un elemento importante, che spesso viene sottovalutato, è la motivazione che spinge il target a interrompere l’interazione con un brand.

Generazioni vs Social Media

Gli appartenenti alla Generazione X  smettono di seguire un brand sui social se questo ha tenuto un comportamento ritenuto offensivo o che va contro le proprie convinzioni.
Motivazioni comuni sono le brutte esperienze, le così dette Bad Experience (per questo si deve prestare attenzione all’interazione che il brand ha con i suoi followers) e lo spam.

Ovviamente questa ricerca è una linea guida generale, che ci da maggiori informazioni su come gli utenti si muovono attraverso i Social Network. Ovviamente per creare una comunicazione mirata ed efficace, si dovranno effetturae delle ricerche specifiche per ogni settore.

 

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *